Milan, subito Ibrahimovic: titolare e in goal contro la Rhodense

Nel giorno della presentazione, Ibrahimovic scende in campo e bagna il secondo debutto coi rossoneri con una rete nel 9-0. Doppietta per Piatek.
Nel giorno della presentazione, Ibrahimovic scende in campo e bagna il secondo debutto coi rossoneri con una rete nel 9-0. Doppietta per Piatek.

Subito Zlatan Ibrahimovic. Senza perdere tempo. Perché Ibra è così: arriva e gioca. E dunque è una sorpresa, ma solo parziale, il fatto che il centravanti svedese sia sceso in campo dal 1' nell'amichevole a porte chiuse tra il Milan e i dilettanti della Rhodense.


Pioli ha deciso di puntare immediatamente sul nuovo arrivato, dunque. Ieri l'arrivo a Milano tra un bagno di folla, questa mattina la presentazione ufficiale a stampa e tifosi e, a partire dalle 15, il primo impegno della sua seconda avventura al Milan.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Com'è andata? Bene. Anzi, benissimo. Non tanto perché il Milan si è imposto per 9-0, quanto perché Ibrahimovic ha bagnato il suo secondo esordio con la maglia del Milan, sette anni e mezzo dopo la sua partenza in direzione PSG, con una rete messa a segno sfruttando un assist di Calabria.

Per la cronaca, le altre reti del Milan sono state messe a segno dallo stesso Calabria (doppietta), da Çalhanoglu, da Paquetá, da Piatek (doppietta anche per lui), da Rafael Leão e da Castillejo. Ma le attenzioni, naturalmente, erano tutte per Ibrahimovic.

In serata ancora selfie e autografi per Zlatan che a 'Sky Sport' ha commentato il suo primo allenamento molto soddisfatto: "E' stato buono, buono".

Lo svedese quindi ora scalpita per scendere in campo lunedì pomeriggio, contro la Sampdoria. Lui stesso lo ha annunciato in conferenza:

"Sono pronto, spero di giocare la prossima partita. Sto bene, mi sono allenato, mi manca toccare il pallone però secondo me sono pronto".

L'ultimo impegno ufficiale di Ibrahimovic risale a fine ottobre, quando ancora vestiva la maglia dei Galaxy: in quell'occasione lo svedese, assieme alla sua squadra, è stato eliminato dai cugini del LAFC dai playoff di MLS.

Potrebbe interessarti anche...