Milan, Theo Hernandez out almeno 10 giorni: occasione per Ballo-Touré, più indietro Calabria e Kalulu

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Fuori almeno due partite. Theo Hernandez è rientrato dagli impegni con la Francia in Nations League portando con sé una brutta notizia: il tampone al covid ha dato risultato positivo, l'esterno ex Real Madrid salterà almeno due partite, quella di sabato contro il Milan e quella di martedì prossimo con il Porto, fondamentale per restare in corsa in Champions League. Da valutare la sua presenza per la sfida del Dall'Ara conto il Bologna, in calendario sabato 23 ottobre. Un brutta notizia per Pioli, che è già al lavoro per studiare le alternative.

OPZIONI - La prima scelta è ​Fodé Ballo-Touré, arrivato in estate dal Monaco per 4,2 milioni di euro più 500 mila di bonus, a caccia del riscatto dopo un inizio deludente. Nelle quattro uscite stagionali, contro Lazio, Venezia, Atalanta e Atletico Madrid, ha totalizzato 112' minuti, dando l'impressione di essere ancora in ritardo. In alternativa potrebbe trovare spazio sulla sinistra Davide Calabria, schierato da Pioli in quella posizione contro l'Atalanta, nella nefasta giornata del dicembre 2019, e contro la Juve, nella semifinale di ritorno della Coppa Italia 2019-20, ma molto dipenderà dalle sue condizioni (è rientrato dalla nazionale con un ​risentimento muscolare all’adduttore destro). La terza opzione è rappresentata da Kalulu, ma anche in questo caso sarebbe un ripiego: l'ex Lione ha giocato da centrale o da terzino destro, mai in rossonero da terzino sinistro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli