Milan-Tonali, riscatto vicino: perché è giusto puntare ancora su di lui

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Questione di giorni (se non addirittura di ore) e Sandro Tonali sarà riscattato totalmente dal Milan. I rossoneri, dopo una lunga ed intricata trattativa con il Brescia, sono riusciti a ottenere un piccolo sconto sul prezzo per il riscatto del cartellino e l'affare si avvia alla conclusione. Alla luce di questo, ecco 4 motivi per i quali il Diavolo fa bene a puntare ancora su di lui nonostante la passata stagione sia stata piuttosto deludente.

1. Gli ampi margini di crescita

Sandro Tonali | Alessandro Sabattini/Getty Images
Sandro Tonali | Alessandro Sabattini/Getty Images

Tonali la scorsa stagione ha deluso ma nonostante questo il classe 2000 ha ancora parecchio tempo per migliorare e prendersi definitivamente il Milan. Stiamo pur sempre parlando di un giocatore di appena 21 anni con margini di crescita ampissimi. Una stagione di ambientamento può starci, il futuro è suo.

2. Il legame con il Milan

Sandro Tonali | Alessandro Sabattini/Getty Images
Sandro Tonali | Alessandro Sabattini/Getty Images

Tempo fa il giocatore lodigiano è uscito alla scoperto ammettendo di essere un grande tifoso del Milan. Il suo idolo da bambino era Gennaro Gattuso e in suo onore il classe 2000 indossa la maglia numero 8 rossonera: la strada da percorrere è ancora molta ma Tonali ha tutto per poter inseguire le orme del suo idolo e diventare un pilastro dei rossoneri.

3. L'aspetto tattico

Sandro Tonali, Stefano Pioli | Alessandro Sabattini/Getty Images
Sandro Tonali, Stefano Pioli | Alessandro Sabattini/Getty Images

Tonali può trovare una facile collocazione tattica nel 4-2-3-1 di mister Pioli: il centrocampista ha caratteristiche molto simili a quelle del titolare Bennacer e compatibili con quelle del suo compagno di reparto Kessié. Il giocatore ex Brescia è abile nella fase di costruzione del gioco ma è prezioso pure in fase di non possesso, gli basta solo fare uno step in più a livello di prestazioni ed il gioco è fatto.

4. Il costo dell'operazione

Sandro Tonali | Marco Canoniero/Getty Images
Sandro Tonali | Marco Canoniero/Getty Images

Il Milan dopo una lunga e intricata trattativa col Brescia è riuscito a ottenere un piccolo sconto sul prezzo per il riscatto del classe 2000: dopo i 10 milioni di euro versati lo scorso anno per il prestito il Diavolo verserà ai bresciani altri 10 milioni di euro più cederà un paio di contropartite tecniche. Nel complesso si tratta di un buon affare.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di mercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli