Milenkovic in uscita dalla Fiorentina: sfida Inter-Juve, lui vuole l'Italia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nikola Milenkovic lascerà la Fiorentina a quattro anni dal suo arrivo. Il difensore serbo ha un contratto in scadenza nel 2022 ed è destinato a lasciare Firenze. Ormai non sembrano esserci più dubbi. D'altronde, se non dovesse andar via, il rischio diventerebbe poi quello di perderlo a parametro zero tra un anno.

Stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, l'addio è scontato perché lo scorso anno è stato siglato un patto tra Rocco Commisso e lo stesso giocatore: decisione già presa dunque. Restare quest'anno alla Fiorentina per poi andare via in estate.

Nikola Milenkovic | Gabriele Maltinti/Getty Images
Nikola Milenkovic | Gabriele Maltinti/Getty Images

E il futuro? Gli interessi non mancano. Juventus e Inter sono pronte a dar battaglia. Non sarà semplice però per nessuno dei due. Milenkovic, centrale difensivo abile a giocare sia a tre che a quattro, abile ad agire anche da terzino destro, piace soprattutto in Premier League. Manchester United, Tottenham e Arsenal hanno messo gli occhi su di lui. La scorsa estate Commisso chiese 40 milioni al Milan per lasciare partire Milenkovic. Una cifra altissima destinata però ad abbassarsi. Ora il giocatore potrebbe andare via per 25 milioni di euro. Il giocatore vorrebbe restare in Italia e questo potrebbe diventare un assist importante per Inter e Juve.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli