Milik e Zielinski all'Europeo Under 21: il Napoli dice no alla Polonia?

La Polonia è intenzionata a convocare Milik e Zielinski per l'Europeo di categoria di giugno: il Napoli però non è convinto di lasciar partire i due.

Dopo l'Europeo dei grandi, l'Europeo Under 21? L'idea della Polonia, da qualche mese, è chiara: convocare Arek Milik e Piotr Zielinski per la competizione che i ragazzi di Marcel Dorna disputeranno in casa a giugno.

Del resto, l'attaccante e il centrocampista del Napoli l'età per 'scendere' il gradino ce l'avrebbero ancora, nonostante la scorsa estate abbiano partecipato alla campagna francese interrottasi solo ai quarti - e ai rigori - contro il Portogallo. E la Polonia vuole approfittarne, inserendo nella rosa dei convocati due elementi di lusso.

Il problema, come sottolineano in patria, è che il Napoli non è per nulla convinto di lasciar partire i suoi due giocatori. Il presidente Aurelio De Laurentiis non lo era qualche mese fa, prima dell'infortunio rimediato in nazionale da Milik (peraltro appena convocato dalla selezione maggiore nonostante il suo precario stato di forma), e non lo è a maggior ragione ora.

Il patron vorrebbe infatti che il centravanti ex Ajax rimanesse in Italia per svolgere una preparazione adeguata in vista della prossima stagione, per recuperare al 100% dal crac di ottobre. La battaglia con la Polonia è destinata a proseguire anche nei prossimi mesi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità