Milik-Roma, ritorno di fiamma: può arrivare insieme a Sarri

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Da alcuni giorni gli addetti ai lavori hanno raggiunto quasi all'unanimità la convinzione che il prossimo allenatore della Roma sarà Maurizio Sarri. Per sostituire Paulo Fonseca e cominciare il nuovo (ennesimo) corso, quindi, sarebbe stato scelto l'ex Napoli e Juve. Un nome, quello del tecnico toscano che, oltre alla panchina, può sicuramente delineare anche il mercato giallorosso edizione 2021/22.

Milik e Sarri ai tempi del Napoli | Francesco Pecoraro/Getty Images
Milik e Sarri ai tempi del Napoli | Francesco Pecoraro/Getty Images

In questo senso il primo rebus da sciogliere è senz'altro quello del nuovo centravanti, visto che in un modo (cessione) o nell'altro (risoluzione), l'avventura di Edin Dzeko nella Capitale sembra destinata a finire - per davvero - la prossima estate. E secondo quanto rivelato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, proprio come provò a fare Guido Fienga nella scorsa sessione di mercato estiva, il nome giusto potrebbe essere quello di Arek Milik. L'attaccante polacco, infatti, prima di finire al Marsiglia (dove gioca tutt'ora) era ad un passo dallo sbarco in giallorosso, poi saltato dopo le visite mediche. I contatti con l'entourage di Milik, rivela sempre il quotidiano sportivo, sarebbero stati riallacciati da Fali Ramadani, agente tra gli altri anche di Maurizio Sarri. E se uno più uno è uguale a due, questo può essere uguale a nove. La maglia che può essere di Milik il prossimo anno.

Segui 90min su Instagram.