Triplete? Allegri frena: "La Juventus per ora non ha vinto niente"

E' già vigilia di campionato per la capolista Juventus   che, a causa della semifinale d'andata di Champions in programma mercoledì prossimo contro il Monaco, anticipa al venerdì la trasferta di Bergamo contro la lanciatissima Atalanta di Gasperini. Obiettivo, allungare a +11 in attesa del Derby romano in programma domenica.

Lo Scudetto potrebbe arrivare a breve in caso di vittoria contro l'Atalanta, sopratutto se la Roma non dovesse uscire coi tre punti dalla stracittadina contro la Lazio: la 35esima giornata in programma il 6 e 7 maggio, può regalare ai bianconeri il sesto titolo consecutivo. Questione future: prima la Dea, dunque il Monaco di Jardim.

Turnover contro la Dea? No grazie, Allegri non pensa al Monaco: "Contro l'Atalanta andranno in campo i migliori, funzionali alla partita. Stanno tutti bene, ci sono cinque giorni alla Champions. Pensiamo solo all'Atalanta, ai presupposti per vincere lo Scudetto. Contro di loro e contro il Torino avremo le due gare fondamentali del campionato, l'altra sarà quella contro il Torino".

"Ci vuole equilibrio ed euforia, ma per ora la Juventus non ha vinto ancora niente. Dobbiamo andare un passo per volta, contro l'Atalanta sono molto importanti i tre punti, non vogliamo far pensare alla Roma che possiamo sbagliare. Ce ne servono otto, poi vedremo cosa faranno loro".

Juventus players celebrate Claudio Marchisio vs Genoa Serie A 23042017

Allegri oscilla, dunque, tra euforia e piedi per terra: "Un passo avanti in Champions c'è stato, le grandi squadre ci rispettano. Ora dobbiamo provare a vincere in Europa. Siamo in corsa per tutto, ma per vincere questo Triplete bisogna prima conquistare qualcosa. E' un mese importante per la Juventus, dobbiamo lavorare, essere sereni e affrontare le partite senza pensare tra un mese".

Capitolo giocatori, Allegri annuncia il forfait di Rugani : "Ha preso una botta, contro l'Atalanta non ci sarà. Idem Kean, giocherà con la Primavera. In difesa giocheranno Buffon tra i pali, Dani Alves, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro in difesa. Sì gioca anche Khedira, è squalificato per Monaco...".

Anche se Allegri non ha confermato gli altri, dovrebbero partire titolari anche Pjanic e i quattro in avanti, Mandzukic e Cuadrado come esterni e Dybala in qualità di trequartista centrale alle spalle di Higuain. Venerdì può arrivare un pezzo di Scudetto 2016/2017.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità