Monaco, Pellegri al rientro: non gioca dallo scorso settembre

Pietro Pellegri è costretto nuovamente a fermarsi per infortunio. Da gennaio 2018, è riuscito a collezionare solo sei apparizioni col Monaco.
Pietro Pellegri è costretto nuovamente a fermarsi per infortunio. Da gennaio 2018, è riuscito a collezionare solo sei apparizioni col Monaco.

L'odissea di Pietro Pellegri sembra giunta ad un punto di svolta: nell'amichevole a porte chiuse in programma venerdì 15 novembre allo stadio 'Louis II' l'attaccante ligure riassaggerà il campo da gioco. E ad attenderlo c'è il suo Genoa.

Il ritorno in campo di Pellegri, come riportato dal 'Secolo XIX', arriverà proprio contro la squadra dove è cresciuto e dove è esploso nel grande calcio: sembra lontanissimo quel 22 dicembre in cui, a 15 anni e 280 giorni, è diventato il più giovane calciatore ad esordire in Serie A insieme ad Amedeo Amadei. Questo clamoroso inizio di carriera ha portato il Monaco a sborsare 30 milioni nel gennaio 2018 per assicurarsi l'enfant prodige.

Il salto nella Ligue 1, però, è stato avaro di fortune per l'attaccante genovese che in questi anni ha raccolto solo un goal e 6 presenze nel campionato francese. Tante apparizioni quanti infortuni per Pellegri: sono stati sei, infatti, anche gli infortuni che hanno martoriato l'attaccante classe 2001 impedendogli di trovare la continuità necessaria per la sua crescita.

L'amichevole di venerdì non segnerà solo il rientro dell'attaccante monegasco, ma anche nella compagine ligure ci saranno diversi rientri importanti: Thiago Motta avrà a disposizione, infatti, Criscito Sturaro che ritroveranno il campo e saranno un grande rinforzo per il 'Grifone' dopo la sosta delle nazionali. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...