Moncini avverte la Fiorentina: "C'è tanta rabbia"

·1 minuto per la lettura

L'attaccante del Benevento Gabriele Moncini in un'intervista a Ottogol avverte la Fiorentina a pochi giorni dalla ripresa del campionato: "Abbiamo cominciato ad allenarci con tanta rabbia per i recenti risultati. Non vediamo l'ora di tornare in campo per conquistare un risultato positivo". Le cinque sconfitte di fila tra campionato e Coppa Italia: "Stavamo vivendo un processo di miglioramento, considerato che le prestazioni stavano crescendo. Ci siamo mossi bene anche contro grandi squadre come Napoli e Roma. Le sfide con Empoli e Spezia, però, sono andate male. Dobbiamo ripartire, la serie A è questa". "Abbiamo tutto per migliorare - continua Moncini -. Eravamo ben consapevoli delle difficoltà che avremmo incontrato. Adesso stiamo soffrendo, penso sia normale in una categoria così difficile. Dobbiamo solo imparare a gestire il momento, anche in campo: magari stando più attenti e accontentadoci anche di un pareggio, come potevamo fare a Verona. Ora non ha alcun senso fare drammi. Andremo a Firenze per giocarci le nostre carte: proveremo a vincere".