Mondiale Femminile 2027, ufficiale la candidatura congiunta di 3 paesi europei

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Il calcio femminile guarda al futuro, che in termini di anni è lontano ma ha bisogno di una pianificazione già da adesso. Per il Mondiale del 2027, infatti, Germania, Paesi Bassi e Belgio hanno annunciato la loro candidatura congiunta per ospitare la manifestazione.

Presentato il progetto alla FIFA, che nei prossimi mesi riceverà dalle tre federazioni anche altri dettagli, come ad esempio le città che ospiteranno le gare. La Germania ospitò i Mondiali femminili nel 2011, i Paesi Bassi l'Europeo del 2017, mentre il Belgio a livello femminile non ha mai organizzato tornei di questa portata.

La prossima edizione, quella del 2023, verrà organizzata dall'Australia. "Il calcio femminile nei nostri paesi si trova in diverse fasi di sviluppo, ma condividiamo l’idea di dare una spinta allo sport a livello nazionale e globale organizzando questa Coppa del Mondo", il commento dei tre paesi in una dichiarazione congiunta riportato da Skysport.it. "Il calcio femminile nei nostri paesi si trova in diverse fasi di sviluppo, ma condividiamo l’idea di dare una spinta allo sport a livello nazionale e globale organizzando questa Coppa del Mondo"

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.