Mondiale, la Fifa scrive alle nazionali: 'Qatar senza discriminazioni, pensate a giocare'

Palla al centro: "Concentriamoci sul calcio". La Fifa ha scritto una lettera firmata dal presidente Gianni Infantino alle 32 federcalcio che parteciperanno al Mondiale 2022. Rassicurando sul fatto che in Qatar sarà garantita l'accoglienza a tutti: indipendentemente da nazionalità, orientamento religioso e sessuale.

LE PROTESTE - Francia, Inghilterra, Germania e Olanda faranno indossare ai capitani delle rispettive squadre una fascia a sostegno della campagna "One Love" con la bandiera arcobaleno simbolo della lotta Lgbtq+. La Danimarca, insieme alle altre nazionali nordiche non qualificate al Mondiale (Finlandia, Norvegia e Svezia) ha scritto al segretario della Fifa, Fatma Samoura chiedendo l'apertura di un dialogo che porti a migliorare le condizioni dei lavoratori migranti in Qatar dopo un allarmante report firmato da Amnesty International.