Mondiale, Qatar studia obbligo vaccinale per tutti i giocatori

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 set. (askanews) - Il Qatar, Paese organizzatore dei Mondiali 2022, starebbe spingendo per rendere obbligatorio il vaccino anti Covid-19 per tutti i giocatori che prenderanno parte al torneo del prossimo anno. Il governo del Qatar ha già annunciato che tutti i tifosi che parteciperanno al torneo il prossimo novembre dovranno essere completamente vaccinati, ora si sta studiando con la Fifa la possibilità che tutti i giocatori siano vaccinati o siano sottoposti a tamponi ogni tre giorni.

"Alla luce della pandemia di Covid-19, il Qatar, in quanto paese ospitante, fornirà le garanzie necessarie per proteggere la salute e la sicurezza di tutte le persone coinvolte nella competizione. "Tutti i partecipanti devono seguire i consigli di viaggio delle autorità del Qatar e le ultime linee guida del Ministero della salute pubblica. Le informazioni complete sulle misure di sicurezza Covid-19 saranno comunicate a tutti i gruppi di clienti mentre ci avviciniamo alla competizione", ha detto un portavoce della FIFA a The Athletic.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli