Mondiali 2022, Qatar-Ecuador 0-2

(Adnkronos) - L'Ecuador batte 2-0 il Qatar nella gara inaugurale dei Mondiali 2022. I sudamericani dominano il match con la doppietta di Valencia, che archivia la pratica già nel primo tempo. Il Qatar non entra mai in partita, diventando la prima squadra organizzatrice del torneo a finire k.o. nel match d'apertura. La prima giornata del Girone A si chiude domani con la sfida tra Senegal e Olanda.

LA PARTITA - Pronti, via e Var subito protagonista al 2'. Il portiere del Qatar, Alsheeb, si esibisce in un paio di uscite oscene. La palla rimane nell'area dei padroni di casa, Torres gira al volo e Valencia di testa appoggia in rete: 0-1. Anzi, no. Il Var richiama l'arbitro Orsato: Valencia negli sviluppi dell'azione è in fuorigioco, il fischietto italiano annulla.

Si gioca solo nella metà campo qatariota, l'Ecuador è in costante possesso del pallone e al 15' si procura un netto calcio di rigore. Valencia si infila tra le maglie della difesa rivale e si presenta davanti a Alsheeb che lo stende. Valencia dal dischetto non sbaglia, 0-1 (stavolta confermato) al 16'. Il Qatar accusa il colpo, comincia a inanellare errori e fatica a mettere insieme due passaggi. L'Ecuador, padrone del campo, si limita a gestire il ritmo senza correre alcun rischio.

I sudamericani raddoppiano al 32' col minimo sforzo. Palleggio agevole, cross da destra, Valencia decolla e insacca con un perfetto colpo di testa: 0-2. Il Qatar si fa vivo in extremis prima dell'intervallo: cross da destra e Almoez Ali, dimenticato dalla difesa ecuadoregna, riesce solo a sfiorare di testa senza inquadrare la porta di Galindez, che rientra negli spogliatoi con i guanti immacolati.

Il copione non cambia all'inizio della ripresa. Ecuador sul velluto, Ibarra al 55' prova a sorprendere Alsheeb che si esibisce in un tuffo per i fotografi. Il match è sostanzialmente congelato: il Qatar non riesce a spingere, l'Ecuador non ha bisogno di affondare il colpo. La monotonia viene interrotta all'85' dall'unico lampo dei padroni di casa. Muntari, servito in profondità, spara di destro: palla alta, game over e l'Ecuador vince in scioltezza.