Mondiali 2026, ok per la proposta di divisione degli slot: 16 posti all'Europa

Vogliamo riunire gli utenti di Goal di tutto il mondo in un unico grande sondaggio sul calcio. Registrati se vuoi partecipare!

Prima approvazione quest'oggi a Zurigo da parte dell'Ufficio di presidenza del Consiglio della FIFA, composto dal presidente Gianni Infantino e dai 6 presidenti a capo delle Confederazioni, per la proposta di suddivisione degli slot disponibili fra i vari continenti. All'edizione del torneo parteciperanno per la prima volta 48 squadre.

Ad accedere direttamente alla fase finale dei Mondiali saranno in tutto 46 squadre, così suddivise.

Qualificazione diretta:

ASIA (AFC): 8 squadre

AFRICA (CAF): 9 squadre

EUROPA (UEFA): 16 squadre

NORD E CENTRO AMERICA (CONCACAF): 6 squadre

OCEANIA (OFC): 1 squadra

SUD AMERICA (CONMEBOL): 6 squadre

Il Paese ospitante sarà qualificato automaticamente alla fase finale dei Mondiali e sottrarrà uno slot alla Confederazione di appartenenza. Le ultime 2 squadre usciranno da un torneo di play-off fra 6 Nazionali. Il torneo a 6 seguirà questi criteri:

- Parteciperà una squadra per ogni Confederazione, ad eccezione dell'UEFA, più una squadra aggiuntiva della Confederazione di appartenenza della Nazionale del Paese ospitante;

- Due squadre saranno teste di serie in base al FIFA World Ranking. Le teste di serie si giocheranno la qualificazione ai Mondiali affrontando i vincitori delle prime due partite fra le 4 squadre non teste di serie; 

- Il Torneo a 6 sarà giocato nel Paese ospitante dei Mondiali e sarà usato come evento di prova in vista di questi ultimi; 

- La possibile collocazione temporale dei play-off potrebbe essere quella di novembre 2025.

Dopo aver ricevuto il primo ok, la proposta di suddivisione dei Mondiali 2026 sarà ora sottoposta a ratifica nel meeting FIFA fissato per il prossimo 9 maggio.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità