Mondiali: il ct del Messico in Russia con moglie e amante

Yahoo Sports IT
Il ct Osorio ha guidato il Messico contro il Brasile negli ottavi di finale con le sue due donne in tribuna. (Credits – Getty Images)
Il ct Osorio ha guidato il Messico contro il Brasile negli ottavi di finale con le sue due donne in tribuna. (Credits – Getty Images)

Il suo Messico si è fermato agli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018, ma il ct Juan Carlos Osorio aveva probabilmente altro in mente in quei giorni. Secondo il gossip che rimbalza da Mosca a Città del Messico, infatti, l’allenatore del Messico era impegnato in una partita difficile anche fuori dal campo, cioè quella di non far incrociare sua moglie Juliet Ceballos con la sua amante.

Sì, perché il ct Osorio in Russia si è presentato accompagnato da entrambe le donne. Da un lato, infatti, c’era la giornalista Mariana Zacarías, presunta amante dell’uomo, e dall’altra c’era, appunto, Juliet assieme ai loro due figli. La trentenne giornalista ufficialmente era a Mosca per Mediotempo, l’emittente tv per cui lavorava, ma secondo i rumors la sua presenza in Russia era dovuta anche alla volontà di stare vicina al suo amante, di 26 anni più vecchio di lei.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
La trentenne giornalista ufficialmente era a Mosca per Mediotempo, l’emittente tv per cui lavorava.
La trentenne giornalista ufficialmente era a Mosca per Mediotempo, l’emittente tv per cui lavorava.

Ma in Russia è giunta anche Juliet, assieme ai figli Juan Sebastián e Sergio, proprio in occasione degli ottavi di finale contro il Brasile. Entrambe in tribuna, entrambe a tifare il Messico, ma entrambe anche a tifare quello che è il loro uomo. Da quel che dice la stampa messicana la moglie è a conoscenza della relazione del marito, ma sicuramente trovarsi faccia a faccia con Mariana sarebbe stato un duro colpo e le reazioni di una donna tradita non sono prevedibili.

E questo, secondo la stampa, ha distratto molto il ct Osorio, che avrebbe preparato gli ottavi di finale con la mente impegnata anche fuori dal campo. Uno scandalo che, per ora, resta solo gossip, ma che in Messico rischia di far esplodere forti polemiche, anche perché non è il primo scandalo sessuale che coinvolge il team. Alla vigilia di Russia 2018, infatti, alcuni giocatori sono stati coinvolti in un festino a luci rosse. Che Osorio ha liquidato velocemente, senza darci peso. Ora molti dicono che non ha punito nessuno perché, appunto, era lui il primo ad avere la coscienza sporca.

Potrebbe anche interessarti:

Lara Gut e Valon Behrami, matrimonio lampo!

Mondiali: l’Italia esclusa? Facciamo l’amore comunque. Bufera sullo spot

Pornhub crea tre nuove categorie… dedicate a Neymar

Potrebbe interessarti anche...