Montella aspetta i cugini: "Favoriti al Derby? Il Milan non può sottovalutare l'Inter"

La speranza c'era, difficile ma non impossibile. Il Milan c'è riuscito: sorpasso all'Inter prima del Derby del sabato pre-pasquale. In due turni i rossoneri hanno recuperato terreno, dai -2 nei confronti dei cugini nerazzurri al +2 ad una settimana dalla stracittadina in seguito al 4-0 contro il Palermo.

Se l'Inter è caduta 2-1 sul campo del Crotone, il Milan ha avuto vita facile contro l'altra pericolante Palermo. Suso è tornato e ha subito ricordato il perchè ha trascinato i rossoneri durante tutta la stagione, Deulofeu, Bacca e Pasalic hanno completato l'opera, avvicinando tra l'altro nuovamente l'Atalanta.

"Favoriti al derby? E' più una cosa mediatica, non possiamo permetterci di sottovalutare l'Inter" ha evidenziato Montella al termine della gara vinta contro il Palermo. "Oggi abbiamo fatto tutto alla perfezione, ho visto un temperamento da grande squadra".

Il pensiero di Montella è tutto per la prestazione dei suoi, per l'Inter ci sarà tempo: "Abbiamo recuperato quattro punti in due partite, ma è un'avversaria come un'altra, vorrei arrivare in Europa a prescindere dall'Inter. Mi è piaciuto moltissimo l'atteggiamento della squadra, diverso rispetto a quello visto contro il Pescara".

Milan celebrating Serie A

Per il Milan ora l'Europa è più vicina, Montella ne è consapevole: "Ero ottimista prima e lo sono ancora di più ora. La lotta è ardua, ci sono grandi avversarie. Probabilmente si risolverà l’ultima domenica, ma sono convinto che ci arriveremo. La squadra si sentiva ferita e ha risposto da grande. Oggi sarebbe stata dura per qualunque squadra affrontare questo Milan".

Un Milan che con Deulofeu ha fatto centro nel calciomercato di gennaio: "Avevamo un budget a zero, ci mancava uno con queste caratteristiche, abbiamo scelto Gerard visto che era sul mercato. Abbiamo fatto una scelta netta, facendolo sentire subito importante. Aveva una forte voglia di rivalsa rispetto alle ultime stagioni".

Deulofeu, Bacca e Suso sono apparsi in forma e prontissimi alla sfida delle sfide, in programma sabato: il Milan ha la chance di spedire i cugini dell'Inter a -5 ad un mese dal termine del campionato. Novanta minuti di fuoco, la stracittadina può decidere la stagione.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità