Montella: "Domani vogliamo fare la storia"

Adx
Askanews

Roma, 13 set. (askanews) - "Oggi inizia la nostra storia, domani vogliamo scrivere la nostra. Vogliamo iniziare il nostro campionato in termini di punti e prestazioni". Parola di Vincenzo Montella, tecnico dell Fiorentina che domani al Franchi affronta la Juventus. "E' una partita che dà il massimo delle motivazioni per via della rivalità, giochiamo per noi e per la gente, le motivazioni sono massime. Un allenatore viene giudicato dal proprio lavoro, ma fatemi lavorare, sono sereno. Contro il Napoli abbiamo giocato una partita strepitosa. Contro il Genoa abbiamo fatto meno bene, ma un passo falso ci può stare. Le gare contro Napoli e Genoa hanno dimostrato che abbiamo coraggio, ma anche che ci manca un po' di equilibrio. Lirola e Dalbert sono giocatori più offensivi che difensivi. Le valutazioni da fare sono tante". Sfida tra Ribery e Ronaldo? "Giocano quasi nella stessa posizione, sono giocatori vincenti, ma non penso debbano decidere loro la partita, ci sono altri giocatori in campo. Dobbiamo avere il massimo della convinzione e la giusta mentalità da mettere in campo". Se non dovesse arrivare un risultato positivo la sua panchina potrebbe già traballare. "Sento grande fiducia da parte della società, ci parlo tutti i giorni. Abbiamo cambiato 18 calciatori, questo vuol dire che la società ha pensato che la squadra doveva essere cambiata. Sono sereno".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...