Montella raggiunge i 58 punti: è il Milan più prolifico delle ultime 4 stagioni

De Sciglio è squalificato, Abate e Montolivo out: la fascia di capitano del Milan è destinata a finire sul braccio di Cristian Zapata a Crotone.

Un pareggio fortemente voluto quello conquistato dal Milan nel derby con l'Inter. Non una prestazione particolarmente brillante quella dei rossoneri ma certo un finale di gara che ha mostrato tutta la voglia di non soccombere e di provarci in tutti i modi nonostante a meno di dieci minuti dal termine il passivo era di due reti.

I goal di Romagnoli e di Zapata, quest'ultimo al 97', ha regalato al Milan un punto in più in classifica, con Vincenzo Montella che pertanto con 58 punti alla 32ª giornata ha già fatto meglio dei suoi predecessori sulla panchina rossonera nei precedenti tre campionati.

Nella scorsa stagione, infatti, iniziata con sulla panchina rossonera Mihajlovic e proseguita con Brocchi a partire dalla 33ª giornata, il Milan aveva terminato il campionato al 7° posto con 57 punti. Nella stagione 2014-2015, invece, Pippo Inzaghi aveva raggranellato solamente 52 punti, col club rossonero finito in una mesta decima posizione, mentre nel 2013-2014 il Milan terminò all'8° posto con 57 punti frutto del lavoro di Allegri prima, fino alla 19ª giornata, e Seedorf poi.

Insomma, la fiducia anche della nuova dirigenza cinese in Montella sembra finora ben riposta.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità