Montella ha ritrovato il vero Bacca: goal, fiducia e sorrisi in chiave derby

Cinque goal nelle ultime cinque partite, fiducia e sorriso ritrovati dopo mesi di digiuno e musi lunghi: Carlos Bacca è rifiorito a primavera e punta ora a vivere un altro derby da protagonista, dopo quello stravinto lo scorso anno, con Mihajlovic alla guida e il colombiano a segno nel 3-0 per il Milan sull'Inter allora allenata da Mancini.

Montella è riuscito a rigenerare il centravanti sudamericano, che ha definitivamente relegato Lapadula al ruolo di riserva: gerarchie chiare, consolidate dal recente ritorno di Carlos ai livelli della sua prima stagione in Italia. Dal rigore contro il Sassuolo al colpo di testa contro il Palermo, passando per la doppietta contro il Chievo e la zampata contro la Juventus, nell'unica occasione in cui un goal di Bacca non è coinciso con un risultato positivo per il Diavolo. 

Cinque reti che hanno rimesso il colombiano in carreggiata con le sue medie realizzative: 13 goal in 26 partite (lo scorso anno furono 18 in 38 presenze in campionato), centrando lo specchio della porta 26 volte su 41 tiri totali. Ma la statistica che salta all'occhio maggiormente è legata alla percentuale realizzativa di Bacca, la migliore tra tutti i giocatori in doppia cifra in Serie A: 31.71%, davanti al capocannoniere Belotti (30%) ma anche ai vari Higuain (25.93%), Icardi (23.26%), Mertens (22.73%) e Dzeko (17.78%). Un dato che sottolinea l'innata capacità del bomber milanista nel capitalizzare le occasioni a sua disposizione. 

GFX Bacca

La svolta tattica di Montella, che contro il Palermo ha schierato il suo Milan col 4-2-3-1 (già accennato a Pescara ma con interpreti diversi), è stata dettata anche dalla volontà di mettere Bacca nelle condizioni di poter esprimere al massimo il suo talento. Lui che in quel modulo ha trovato il suo habitat naturale ai tempi del Siviglia, ha subito risposto presente contro i rosanero, con una prestazione più che positiva, arricchita dal goal del provvisorio 3-0 per i rossoneri.

Anche nel derby sarà Carlos a guidare l'attacco del Milan, in quello che potrebbe essere il vero bivio sulla strada verso l'Europa: e per continuare a correre nella giusta direzione Montella non può prescindere dai goal di Bacca.

 @SimoneGambino

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità