Monza, Galliani: 'Contatto con Suarez? Non confermo e non smentisco. Arriveranno una o due punte'

Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, è intervenuto a Sportitalia prima dell'amichevole con il Bellinzona e ha fatto il punto sul mercato in attacco: "Sono nato e cresciuto a Monza e questo per me è un sogno che si realizza, ci voleva Silvio Berlusconi presidente affinchè il Monza arrivasse in Serie A. Il sogno che avevo sin da bambino si è realizzato".

OBIETTIVI - "Berlusconi non mi ha chiesto l'Europa, andiamo calmi, ho dato un obiettivo, ovvero quello del decimo posto, che sarà un gran risultato".

CALCIOMERCATO - "Icardi, Dybala e Suarez? Arriveranno una o due punte, voglio star zitto e non aggiungo altro".

CONTATTO CON SUAREZ - "Non ricordo, non lo so: non confermo né smentisco (sorride, ndr). Quel che è certo, è che mi sono arrivati centinaia di messaggi dagli agenti. Siamo una neopromossa anomala, ci chiamano tutti per proporci tanti giocatori, anche molto forti. Nessuno ci ha mai detto di no, tutti vogliono venire al Monza di Berlusconi".

LAVORI ALLO STADIO - "Faremo grosso modo quello che è stato fatto a Udine alla Dacia Arena, non quest'anno ma il prossimo anno demoliremo la Curva Sud e ne faremo una più grande".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli