Monza-Juventus 1-0, bianconeri di Allegri affondano - Video

(Adnkronos) - Il Monza batte la Juventus per 1-0 nel match valido per la settima giornata della Serie A 2022-2023. I padroni di casa si impongono grazie al gol di Gytkjaer, a segno al 74', e centrano la prima vittoria nel torneo e nella massima categoria. La Juve, in 10 dalla fine del primo tempo per l'espulsione di Di Maria, incassa la prima sconfitta. La formazione di Allegri, oggi in tribuna per squalifica, rimane a 10 punti sempre più lontana dal vertice. Il Monza sale a 4 punti.

Monza-Juventus 1-0, gli highlight della partita (Video)

LA PARTITA - Gara complicata per i bianconeri e segnata dall'episodio al 40' dove Angel Di Maria rimedia un'espulsione diretta in seguito ad un fallo di reazione ai danni di Izzo. La prima frazione va in archivio tra gli sbadigli: Monza e Juve non riescono a creare sostanzialmente nulla.

Nel secondo tempo il Monza in superiorità numerica fa la partita mantenendo il possesso e provando a colpire. Al 52' occasione sprecata da Mota che solo all'interno dell'area piccola manda a lato alla sinistra di Perin. Al 57' altra occasione per il Monza sulla testa di Gytkjær ma il colpo di testa va alto. Al minuto numero 74 la partita si sblocca con il gol partita di Gytkjær che sfugge alla marcatura di Gatti e infila Perin con il destro. La Juventus, sotto di un gol e di un uomo, prova a reagire ma non riesce più di tanto ad impensierire la squadra di Palladino che riesce a strappare i primi tre punti in Serie A nella sua storia.

LANDUCCI - "Era difficile rialzarsi dopo la partita di mercoledì, abbiamo preso una brutta botta, probabilmente abbiamo accusato anche questo, però sono scuse, le scuse non servono, bisogna stare zitti e pedalare". Lo ha detto Marco Landucci, allenatore in seconda della Juventus, oggi alla guida dei bianconeri al posto dello squalificato Allegri, a Dazn. Si deve ripartire dal lavoro. "Solo con il lavoro, chiaramente è normale che non sia contento nessuno quando ci sono situazioni difficili, è un momento difficile. Giustamente i tifosi non sono contenti, ma non siamo contenti neanche noi. Però per venire fuori da questa situazione c'è solo il lavoro e migliorare, però bisogna fare meglio, perchè all'inizio facciamo delle buone parti di partita, poi smettiamo, vogliamo fare e poi non riusciamo a fare, l'unico metodo è il lavoro e cominciare a fare meglio tutti quanti, da parte dello staff, dell'allenatore, di tutti. Dobbiamo remare tutti dalla stessa parte", ha proseguito Landucci. "C'è stato un confronto tra Allegri e lo staff e la squadra nello spogliatoio? No, il mister non può entrare nello spogliatoio perchè è squalificato, ancora non l'ho visto".