Monza, Pablo Marí dimesso dall'ospedale

(Adnkronos) - Il difensore del Monza Pablo Marí è stato dimesso dall’ospedale. Lo spagnolo, tra i feriti dell'aggressione al centro commerciale di Assago avvenuta nella serata di giovedì 27 ottobre a opera di un uomo di 46 anni (1 morto e 5 feriti il bilancio complessivo), ha lasciato questa domenica il Niguarda per fare ritorno a casa. Lo rende noto il Monza con un comunicato ufficiale: "Pablo Marí è stato dimesso stamane dall’ospedale, ha fatto rientro a casa e inizia ora un periodo di assoluto riposo. AC Monza ringrazia sentitamente il professor Osvaldo Chiara e tutti i professionisti del Trauma Center dell'Ospedale Niguarda di Milano. Pablo, ti aspettiamo!".

Marì, portato in ospedale subito dopo essere stato ferito alla schiena da una coltellata, ha subito un intervento per ridurre il danno muscolare. Grazie all'altezza del giocatore (193 centimetri) e alla sua massa muscolare, l'arma non ha leso organi vitali.