Morata ha convinto la Juventus: la strategia dei bianconeri per il riscatto dello spagnolo

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

VIDEO - Chi è Alvaro Morata

Alvaro Morata è una delle note liete di questo avvio di stagione per la Juventus. L'attaccante spagnolo ha realizzato sei reti in sette partite con la maglia bianconere (più cinque virtuali annullate dal VAR) e ha riconquistato un posto di rilievo all'interno della nazionale del commissario tecnico Luis Enrique.

Oltre ai numeri, salta agli occhi l'enorme mole di lavoro che Morata garantisce alla squadra allenata da Andrea Pirlo, costituendo un vero e proprio valore aggiunto per ogni componente dell'undici schierato in campo.

Soccrates Images/Getty Images
Soccrates Images/Getty Images

Come riportato da Tuttosport, è bene chiarire anzitempo il futuro del bomber di proprietà dell'Atletico Madrid, trasferitosi a Torino sulla base del prestito oneroso a 10 milioni di euro, rinnovabile al termine della stagione per la medesima cifra, con un diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro nel 2022.

La Juventus, però, ha la possibilità di anticipare il pagamento dell'intero cartellino di Morata già nel 2021, versando nelle casse del club spagnolo la somma di 45 milioni di euro. Una scorciatoia che permetterebbe ai bianconeri di risparmiare e avere il pieno controllo sul calciatore.

VIDEO - Pirlo: "Abbiamo comprato Morata perché è forte"

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.