Morata giura amore al Real Madrid: "E' la squadra dei miei sogni"

Alvaro Morata non ha intenzione di muoversi dal Real Madrid: "Non ho mai chiesto a Zidane di giocare di più. Qui sto bene, è il club dei miei sogni".

Una tripletta utile per i tre punti contro un ostico Leganes e per far capire che al Real Madrid c'è anche lui: Alvaro Morata si è preso la scena nel match di ieri sera, vinto dai 'Blancos' per 4-2 ed importante per mantenere il primato solitario in Liga davanti al Barcellona.

Una serata da ricordare per l'ex bomber della Juventus che, nel dopopartita, ha fatto una vera e propria dichiarazione d'amore alla sua squadra spegnendo qualsiasi voce di mercato sul suo conto: "Siamo una squadra forte e completa, chiunque scende in campo riesce a far bene. Non ho mai detto a Zidane di voler giocare di più, mi trovo nel club dei miei sogni e di più non posso chiedere".

Battuta anche sul compagno di squadra Asensio, autore di una prova formidabile: "Sono sicuro che se non fosse spagnolo si parlerebbe molto di più di lui".

Sul suo futuro: "A fine stagione esamineremo il tutto, c'è tempo. Conte? No, non mi ha mai chiamato: forse perché non ha il mio nuovo numero...".

Con questa tripletta Morata è salito a quota 11 reti in Liga, 16 in stagione in un totale di 35 presenze: numeri davvero niente male.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità