Morata, Morata. La Juve passa a Kiev

·1 minuto per la lettura

La Juventus di Pirlo comincia nella maniera migliore la sua avventura nella Champions League 2020-21. Battuta in trasferta la Dinamo Kiev: 2-0 con doppietta di Alvaro Morata. I piemontesi, vestiti con una maglia arancione con inserti neri, già nel primo tempo hanno le loro occasioni. Chiesa, Chiellini e Kulusevski, con un colpo di tacco, vanno vicino al gol. Dura poco la gara di Chiellini, che chiede il cambio per un problema muscolare. Al posto del navigato difensore toscano entra Demiral. La gara si sblocca subito dopo l’intervallo. Conclusione di Kulusevski su cui Bushchan non è impeccabile: Morata lo castiga da distanza ravvicinata. Al 56’ inizia la stagione di Paulo Dybala, gli fa spazio Kulusevksi. Gli ucraini iniziano a spingere dal 70 ‘ in poi, spronati da Lucescu. Ma Morata li castiga di nuovo, di testa, su cross di Cuadrado. Finisce così.