Morata spiazza tutti sulla squadra di fine carriera

·1 minuto per la lettura

Alvaro Morata ha parlato a El Partidazo de Cope del suo positivissimo periodo alla Juventus, che a suon di gol gli è valso anche il ritorno in nazionale. "Ognuno ha le sue opzioni, in quel momento il ritorno a Torino era la scelta migliore che potessi prendere. La maglia della Nazionale è l'obiettivo di ogni calciatore e si lavora per questo: è difficile guardare le partite dalla televisione. E una delle poche cose che mi mancano è proprio vincere con la Spagna". "Sono grato all'Atletico Madrid e lo sarò per sempre: in campionato lo vedo meglio di Barcellona e Real Madrid, sarebbe bella una finale di Champions contro di loro anche se sarebbe molto difficile segnare". Legatissimo ai colchoneros, Morata però sogna di chiudere la sua carriera con un'altra squadra spagnola, da cui è passato a livello di giovanili del 2007/2008. "Vorrei ritirarmi dal calcio con la maglia del Getafe, loro mi hanno aiutato a diventare il calciatore che sono oggi".