Morata a Torino per un altro anno, ma la Juventus cerca lo sconto: il punto sui discorsi con l'Atletico

·1 minuto per la lettura

La Juventus ha deciso di trattenere ancora Alvaro Morata a Torino. L'intesa scritta con l'Atletico Madrid è chiara e nota: dopo il primo anno di prestito al costo di 10 milioni di euro, ci sono fondamentalmente due opzioni in mano al club bianconero, che può o riscattare il centravanti spagnolo a titolo definitivo per 45 milioni di euro oppure scegliere di rinnovare il prestito di un'altra stagione sborsando altri altri 10 milioni di euro (e posticipando di fatto il diritto di riscatto alla prossima stagione per 35 milioni).

Alvaro Morata | Angel Martinez/Getty Images
Alvaro Morata | Angel Martinez/Getty Images

Sapendo però che la parentesi dell'ex Real Madrid all'Atletico sembra ormai essere ai titoli di coda, l'obiettivo della Juventus è quella di risedersi al tavolo con il club Campione di Spagna per rivedere le cifre e magari riuscire a strappare un sconto. L'intenzione bianconera sarebbe quella di abbassare qualcosa già sulla cifra del prestito, ma l'Atletico su questo fa muro e - secondo Calciomercato.com - sarebbe più propenso ad aprire ad uno sconto sulla cifra del riscatto.

"Parti al lavoro dunque, perché un'intesa sotto questo punto di vista in realtà non c'è" si legge sul sito, che assicura comunque la permanenza di Morata in bianconero per un'altra stagione.

Segui 90min su Facebook.