Moratti: 'Scudetto Inter, può succedere di tutto. Chissà che il 22 maggio non sia per il Milan come il 5 maggio'

L'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti non le manda a dire e si appella ai precedenti storici che lo hanno visto direttamente coinvolto nell'auspicare un inciampo del Milan nell'ultima di campionato che regali uno scudetto inaspettato ai nerazzurri di Simone Inzaghi. Queste le sue parole raccolte da Adnkronos: "Devo dire che è tosta, ma nel calcio tutto è possibile, i miracoli possono sempre accadere. Quello che appare scontato e deciso, poi si ribalta in un attimo, è successo anche a noi diverse volte, anche se sono più le volte in cui è andata bene. Sono due grandi squadre, ma può piovere come a Perugia o succedere a loro quello che è capitato a noi quel maledetto 5 maggio. Chissà che magari il 22 maggio non diventi il loro 5 maggio".

Moratti ha aggiunto: "Sono due grandi squadre, hanno fatto un bel campionato. Certo per noi non è semplice, ma io credo ancora che abbiamo la possibilità di vincere lo scudetto. Manca una partita dove tutto può succedere e nel calcio, può sembrare una frase banale ma vera, tutto è possibile. Tutto può succedere, vediamo e speriamo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli