Morto Benito Sarti, addio allo storico terzino della Juventus

notizie.it
Benito Sarti morto
Benito Sarti morto

È morto a 83 anni Benito Sarti, lo storico terzino della Juventus nel decennio tra il 1959 e il 1968. La notizia arriva direttamente dalla Juventus che ha pubblicato una nota sul proprio sito ufficiale. Sarti era nato a Padova il 23 luglio 1936, da una famiglia di ortolani.

Morto Benito Sarti

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Martedì 4 febbraio è venuto a mancare Benito Sarti, aveva 83 anni. Il terzino della Juventus prima di giocare nella squadra bianconera, aveva esordito in seria A nel Padova quando aveva solamente 19 anni. Aveva disputato due campionati con la Sampdoria, collezionando in totale 63 presenze.

La carriera

Solo qualche anno prima della scomparsa aveva rilasciato un’intervista alla rivista ufficiale della Vecchia Signora Hurrà Juventus in cui aveva raccontato il suo trasferimento a Torino e le emozioni provate dalla famiglia: “Pochi giorni prima di trasferirmi a Torino andai a trovare mio padre. Gli feci una sorpresa. Mi presentai all’alba al negozio e lui aveva le lacrime agli occhi. Stava leggendo sul giornale la notizia della mia cessione alla Juventus. Mi disse di non montarmi la testa, di continuare a vivere come avevo sempre fatto, allenandomi scrupolosamente, senza trascurare il minimo particolare”.

A soli 23 anni è entrato a far parte della squadra bianconera che raccoglieva un successo dopo l’altro con Boniperti, Charles e Sivori. Ha disputato moltissime partite a fianco dei suoi compagni Castano, Leoncini, Garzena e Nicolè. Benito Sarti è rimasto alla storia anche per le sei partite giocate indossando la maglia azzurra e vincendo con la Juventus tre scudetti, tre Coppe Italia e una Coppa delle Alpi.

Potrebbe interessarti anche...