Morto Claudio Garella, l'ex portiere aveva 67 anni

(Adnkronos) - Il mondo del calcio piange la scomparsa a soli 67 anni di Claudio Garella, ex portiere, tra le altre, di Verona e Napoli, club con i quali si laureò campione d'Italia rispettivamente nel 1985 e nel 1987. Garella è deceduto per problematiche cardiache in seguito a un intervento chirurgico. A dare il triste annuncio il club scaligero su Twitter. "Ci ha lasciati Claudio Garella. Il nostro saluto. Ciao 'Garellik' leggenda gialloblù e campione d'Italia". Era nato il 16 maggio 1955 a Torino, dove aveva iniziato a giocare nelle giovanili dei granata.

Debutta in Serie A nel campionato 1972-1973 proprio con il Torino, ma trova una certa continuità nella massima serie soltanto nella stagione 1977-78 con la Lazio. L’esperienza a Roma non va come sperava, allora Garella preferisce trasferirsi alla Sampdoria, dove gioca in Serie B dall’estate 1978 fino al 1981. Nella stagione 1981-82 resta in Serie B, ma passa al Verona, dove diventerà una delle icone del club: nella stagione 1984-1985 vince uno scudetto storico con l’Hellas di Osvaldo Bagnoli. Nella stagione 1985-1986 passa al Napoli, con cui vince la Coppa Italia e il primo scudetto dei campani nella stagione 1986-1987 in squadra con Maradona. Giocherà al Napoli fino al 1988, in seguito vestirà anche le maglie di Udinese e Avellino.