Morto il padre di Emanuela Pantani: lutto nel mondo della boxe

notizie.it
emanuela pantani padre morto
emanuela pantani padre morto

Lutto nel mondo della boxe italiana. È morto il padre della campionessa Emanuela Pantani. La notizia è stata diffusa dalla Federazione Pugilistica Italiana e dal suo presidente Vittorio Lai. I funerali si svolgeranno venerdì 31 gennaio presso la Chiesa dell’Addolorata a Gorarella, in provincia di Grosseto.

Morto il padre di Emanuela Pantani

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il Presidente FPI Vittorio Lai, a nome e per conto di tutto il mondo pugilistico nazionale, fa le sue più sentite condoglianze alla Campionessa Emanuela Pantani a cui è venuto a mancare l’amato papà. Il Presidente si stringe idealmente a lei e alla sua famiglia in questo luttuoso e doloroso momento. La campionessa, si sottolinea, era estremamente legata al padre.

Chi è la campionessa di boxe

Classe 1971, Emanuela Pantani è una pugile italiana, campionessa mondiale dei pesi gallo nella versione WBA. Inizia la sua carriera nel 1996. Da dilettante ha vinto molti incontri e si è aggiudicata un titolo italiano, collezionando al contempo numerose presenze con la maglia azzurra. È passata professionista col “Team Boxe Rosanna Conti Cavini”, sotto i cui colori ha debuttato il 17 marzo 2006 contro Kata Satorhegyi, vincendo ai punti; a questo sono seguiti altri cinque incontri vincenti. Il 27 novembre 2007 ha conquistato il titolo europeo dei pesi gallo battendo l’ungherese Elena Miftode per KO.

Il 19 dicembre 2008 ha conquistato il titolo iridato dei pesi gallo in versione WBA, battendo l’argentina Betina Garino. Recentemente, nel 2019, le è stato conferito il collare d’oro al merito sportivo. Ora, dopo aver lasciato il mondo agonistico, insegna varie discipline nella sua amata Grosseto.

Potrebbe interessarti anche...