Moto3, Silverstone: terza pole di Arbolino davanti a Dalla Porta

Matteo Nugnes
motorsport.com

Tony Arbolino è stato il punto di riferimento per tutto il weekend di Silverstone della Moto3 ed ha continuato a farlo anche in qualifica: il pilota della VNE Snipers ha sfoderato un giro clamoroso, ritoccando ancora una volta il primato del tracciato britannico in 2'11"631 e firmando così la sua terza pole position stagionale.

Ma quella di oggi è una qualifica importante anche per Lorenzo Dalla Porta, che stamattina aveva rischiato di rovinare il suo weekend con una caduta, ma ha comunque centrato la Q2 diretta ed è stato capace di chiudere a soli 79 millesimi dalla pole con la sua Honda del Leopard Racing.

Un risultato pesante se si guarda a quello del suo antagonista nella corsa al titolo, lo spagnolo Aron Canet: il pilota del Max Racing Team si è visto cancellare il suo miglior giro per essere andato oltre i limiti consentiti della pista e alla fine si è dovuto accontentare del 12esimo posto in griglia con la sua KTM.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

A completare la prima fila c'è invece una sorpresa come Raul Fernandez. Lo spagnolo dell'Angel Nieto Team si è guadagnato la Q2 proprio all'ultimo giro della Q1, ma la sua prestazione merita di essere sottolineata anche perché è dolorante ad un piede dopo una brutta caduta nel corso delle prove libere.

Quarta piazza per il giapponese Ayumu Sasaki, seguito da un Niccolò Antonelli che forse avrebbe potuto fare anche meglio se non fosse caduto alla curva 13 nel corso dell'ultimo giro, proprio quando sembrava in grado di poter abbassare il suo crono.

Bene anche Celestino Vietti Ramus, settimo alle spalle di John McPhee dopo aver passato il taglio della Q1 con la sua KTM dello Sky Racing Team VR46. Dietro di lui completano la top 10 poi Ai Ogura, Marcos Ramirez e Sergio Garcia.

Ci si aspettava qualcosa in più del 14esimo tempo anche da Romano Fenati, soprattutto dopo il secondo posto della FP3. Il veterano della VNE Snipers ha atteso molto per tornare in pista per l'ultimo tentativo e poi si è ritrovato nel traffico, senza avere modo di migliorare il suo tempo.

Attardato anche Andrea Migno, 15esimo nella sua scia con la KTM della Bester Capital Dubai. Non ha fatto tanto meglio neppure il suo compagno Jaume Masia, 13esimo.

Il primo degli esclusi al termine della Q1 è stato Makar Yurchenko, che con la KTM della RBA Racing è rimasto fuori per 142 millesimi.

Peccato per Dennis Foggia, rimasto quarto del primi segmento fino alla bandiera a scacchi, ma poi eliminato a tempo scaduto: il pilota dello Sky Racing Team VR46 prenderà il via dalla 20esima posizione.

Tra gli eliminati poi figurano anche i nomi di Stefano Nepa e di Riccardo Rossi. Dopo essere stato fino a pochi minuti dal termine della FP3 tra i 14 piloti che hanno accesso diretto alla Q2, il pilota della Reale Avintia avrebbe meritato di più del 23esimo posto in griglia.

27esimo invece il portacolori del Gresini Racing, arrivato a Silverstone non al top della forma a causa di un dito infortunato in allenamento.

Classifica Q2

1

Italy
Italy

Tony Arbolino

Honda

5

2'11.631

 

 

161.387

2

Italy
Italy

Lorenzo Dalla Porta

Honda

5

2'11.710

0.079

0.079

161.290

3

Spain
Spain

Raul Fernandez

KTM

5

2'12.112

0.481

0.402

160.799

4

Japan
Japan

Ayumu Sasaki

Honda

5

2'12.328

0.697

0.216

160.537

5

Italy
Italy

Niccolò Antonelli

Honda

6

2'12.363

0.732

0.035

160.495

6

United Kingdom
United Kingdom

John McPhee

Honda

6

2'12.388

0.757

0.025

160.464

7

Italy
Italy

Celestino Vietti Ramus

KTM

6

2'12.496

0.865

0.108

160.333

8

Japan
Japan

Ai Ogura

Honda

5

2'12.542

0.911

0.046

160.278

9

Spain
Spain

Marcos Ramírez

Honda

5

2'12.566

0.935

0.024

160.249

10

Spain
Spain

Sergio Garcia Dols

Honda

6

2'12.608

0.977

0.042

160.198

11

Japan
Japan

Tatsuki Suzuki

Honda

5

2'12.621

0.990

0.013

160.182

12

Spain
Spain

Aron Canet

KTM

6

2'12.665

1.034

0.044

160.129

13

Spain
Spain

Jaume Masia

KTM

6

2'12.932

1.301

0.267

159.808

14

Italy
Italy

Romano Fenati

Honda

6

2'13.106

1.475

0.174

159.599

15

Italy
Italy

Andrea Migno

KTM

5

2'13.152

1.521

0.046

159.543

16

Spain
Spain

Albert Arenas Ovejero

KTM

6

2'13.402

1.771

0.250

159.244

17

South Africa
South Africa

Darryn Binder

KTM

5

2'13.929

2.298

0.527

158.618

18

Japan
Japan

Kaito Toba

Honda

4

2'15.543

3.912

1.614

156.729

Guarda i risultati completi

Classifica Q1

1

Japan
Japan

Kaito Toba

Honda

5

2'12.467

 

 

160.368

2

Spain
Spain

Raul Fernandez

KTM

5

2'12.884

0.417

0.417

159.865

3

Japan
Japan

Ayumu Sasaki

Honda

7

2'12.987

0.520

0.103

159.741

4

Italy
Italy

Celestino Vietti Ramus

KTM

7

2'13.026

0.559

0.039

159.695

5

Kazakhstan
Kazakhstan

Makar Yurchenko

KTM

7

2'13.168

0.701

0.142

159.524

6

Italy
Italy

Dennis Foggia

KTM

6

2'13.170

0.703

0.002

159.522

7

Spain
Spain

Alonso Lopez

Honda

6

2'13.243

0.776

0.073

159.435

8

Jeremy Alcoba

Honda

7

2'13.281

0.814

0.038

159.389

9

Italy
Italy

Stefano Nepa

KTM

7

2'13.538

1.071

0.257

159.082

10

Czech Republic
Czech Republic

Filip Salač

KTM

6

2'13.633

1.166

0.095

158.969

11

Turkey
Turkey

Can Öncü

KTM

6

2'13.778

1.311

0.145

158.797

12

Japan
Japan

Kazuki Masaki

KTM

7

2'13.782

1.315

0.004

158.792

13

Italy
Italy

Riccardo Rossi

Honda

7

2'14.565

2.098

0.783

157.868

14

Austria
Austria

Maximilian Kofler

KTM

7

2'14.569

2.102

0.004

157.863

15

Czech Republic
Czech Republic

Jakub Kornfeil

KTM

7

2'14.619

2.152

0.050

157.805

16

Brandon Paasch

KTM

6

2'14.742

2.275

0.123

157.661

17

United Kingdom
United Kingdom

Tom Booth-Amos

KTM

5

2'14.966

2.499

0.224

157.399

Guarda i risultati completi

Potrebbe interessarti anche...