MotoE, test Jerez: Granado precede Ferrari nel Day 1

Lorenza D'Adderio
motorsport.com

In un clima di totale incertezza per quel che riguarda il calendario del mondial a causa del coronavirus, la MotoE si prepara ad affrontare la sua seconda stagione con i test sul circuito di Jerez de la Frontera. I piloti sono tornati sulle loro moto elettriche per la prima volta dall’ultima gara disputata a Valencia lo scorso novembre e nella prima giornata di test è Eric Granado a comandare la classifica dei tempi.

Le condizioni di pista ottimali hanno permesso ai team di provare le novità e di verificare le nuove idee per migliorare la sicurezza in pista. È stato introdotto infatti un campanello con un suono più alto per segnalare l’ingresso in pit lane delle moto. Inoltre Energica Corsa ha provato un nuovo sistema di raffreddamento delle batterie, che dovrebbe aiutare a rendere più rapida la ricarica. Novità anche in ambito pneumatici, con le prove delle specifiche portate da Michelin, mentre si è lavorato anche sulle forcelle Öhlins.

Il portoghese chiude in testa il Day 1 con il tempo firmato all’ultima delle tre sessioni e precede di 84 millesimi Matteo Ferrari. Il Campione in carica inizia la giornata con il miglior crono nella prima e nella seconda sessione, salvo poi perdere il comando nel finale. Alla fine del Day 1 troviamo Bradley Smith con il terzo tempo. Il britannico paga già un distacco più importante, ben 6 decimi dalla vetta.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il quarto crono appartiene a Niki Tuuli, che rientra oggi dopo un infortunio alla spalla che lo ha costretto a fermarsi in anticipo e da cui non è ancora pienamente recuperato. Il finlandese accusa 709 millesimi da Granado e precede Alex De Angelis. Il sammarinese chiude infatti la prima giornata con il quinto crono, stampato nella terza ed ultima sessione.

Xavier Simeon è sesto davanti a John Hook, settimo, mentre Mike Di Meglio è accreditato dell’ottavo tempo. Chiudono la top 10 Niccolò Canepa e Dominque Aegerter, nono e decimo rispettivamente. Quest’ultimo è il migliore dei rookie nella categoria e resta ad 1.8 secondi da Granado. Inseguono gli altri due debuttanti, Jordi Torres, 12esimo, e Alejandro Medina, 13esimo.

I test proseguono anche domani, con orari differenti per l’inizio delle tre sessioni: la prima scatterà alle ore 9, mentre la seconda partirà alle 13, per poi terminare con l’ultima alle ore 16.

Potrebbe interessarti anche...