MotoGp Germania, Quartararo vince davanti a Zarco e Miller

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - La Yamaha di Fabio Quartararo ha vinto il Gp di Germania di MotoGp, secondo successo consecutivo per il francese, campione in carica e sempre più leader del mondiale. Sul podio sono saliti Johann Zarco (Ducati Pramac), secondo, e Jack Miller terzo con la Ducati ufficiale. Solo quarta l'Aprilia di Aleix Espargaro in lotta fino alla fine per il podio, e quinto Luca Marini (Ducati Vr46). Peccato per la Ducati di Pecco Bagnaia caduto dopo quattro giri quando era in seconda posizione.

Quartararo domina l'appuntamento del Sachsenring, soprattutto dopo l'uscita di scena di Bagnaia, e aumenta il proprio vantaggio in testa al Mondiale. La Yamaha non vinceva al Sachsenring dal 2009 con Valentino Rossi. Per Quartararo è 11esima vittoria in top-class, la 3a quest'anno.

A chiudere la top ten ci sono Jorge Martin, sesto, seguito da Binder e da Fabio Di Giannantonio che raccoglie un ottavo posto, precedendo la Ktm di Miguel Oliveira e Enea Bastianini del Team Gresini (decimo). Oltre a Bagnaia, da segnalare i ritiri di Pol Espargaro (Honda), Joan Mir (Suzuki) e Maverick Vinales (Aprilia).

"Sono molto stanco, non sono stato benissimo questa settimana e il successo di oggi mi lascia senza parole. Ci siamo presi un rischio con la scelta della gomma media, perche' il degrado e' stato elevato, ma la fortuna e' stata dalla nostra parte. Dedico il successo a mio padre, oggi in Francia e' la festa del papà", ha detto Fabio Quartararo dopo il successo nel Gran Premio di Germania di MotoGp.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli