MotoGp, Quartararo vince il Gp d'Italia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

E' Fabio Quartararo a vincere il Gp d'Italia, al Mugello funestato dalla morte del giovanissimo pilota svizzero di Moto3 Jason Dupasquier. I piloti della massima categoria hanno osservato un minuto di silenzio prima della partenza. Manoel Oliveira è stato retrocesso di una posizione per aver messo le ruote sul verde. La giuria ha sanzionato Mir per lo stesso sbaglio, ripristinando dunque l'ordine di arrivo reale: dopo Quartararo dunque secondo Oliveira e terzo Mir. Valentino Rossi chiude in decima posizione.

Il pilota Yamaha, dopo aver tagliato il traguardo, ha alzato le braccia al cielo, un saluto finale al giovane pilota che ha perso la vita. In seguito il francese ha agguantato una bandiera svizzera e se l'è avvolta intorno, ulteriore gesto di rispetto e cordoglio per il 19enne scomparso stamattina. Da registrare la caduta di 'Pecco' Bagnaia, caduto alla curva dell'Arrabbiata nel secondo giro della corsa.

"Ogni volta che passavamo alla curva 9 pensavo a Dupasquier, questa vittoria è per lui. Ho vinto ma non è semplice gioire, perché abbiamo perso un nostro amico, non è stato facile partire, avevo in mente Jason" ha detto Quartararo, ai microfoni di Sky Sport.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli