MotoGP, Silverstone, Libere 4: Marquez risponde a Quartararo

Matteo Nugnes
motorsport.com

Dopo che Fabio Quartararo è stato il mattatore delle prime tre sessioni di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, nella quarta, quella in cui viene fuori il passo gara, è stato Marc Marquez a rimettersi davanti a tutti.

Il pilota della Honda ha provato due soluzioni differenti a livello di gomme, girando prima con una dura all'anteriore e con una media al posteriore, e poi con due gomme dure, riuscendo a piazzare un 1'59"327 con il quale ha distanziato di ben quattro decimi proprio la Yamaha Petronas di Quartararo, che ha ottenuto il suo tempo con una media all'anteriore ed una dura al posteriore.

A seguire c'è poi un terzetto di piloti che invece hanno lavorato con la doppia gomma dura e si tratta delle due Yamaha di Maverick Vinales e di Valentino Rossi, ma anche della Ducati di Andrea Dovizioso. Lo spagnolo ha chiuso a 580 millesimi, mentre il "Dottore", che prima aveva provato anche la doppia media è a otto decimi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

C'è un giallo finale invece per il ducatista, che a tempo scaduto ha dovuto parcheggiare la sua Desmosedici GP al termine dell'Hangar Straight, per quello che ha dato la sensazione di essere un warning come quello di Jack Miller stamattina. E se così fosse, non sono buone notizie per "Desmodovi", perché il motore dell'australiano, 12esimo in FP4, è andato.

Continuando a scorrere la classifica, risale la Suzuki di Alex Rins, sesto a otto decimi con una media all'anteriore ed una dura al posteriore. Buona poi anche la performance della KTM di Pol Espargaro, settimo con una coppia di gomme dure. A completare la top 10 poi ci sono Cal Crutchlow, Franco Morbidelli e Miguel Oliveira.

Gli altri italiani invece sono tutti più staccati, con Pecco Bagnaia 13esimo, Danilo Petrucci 16esimo ed Andrea Iannone 17esimo. In particolare stupiscono le grandi difficoltà incontrate da "Petrux", che ha chiuso staccatissimo lavorando con una dura all'anteriore ed una media sul posteriore della sua Ducati.

Ancora in grande difficoltà Jorge Lorenzo, che è riuscito se non altro a mettersi dietro Karel Abraham, autore di una scivolata alla curva 16. Il distacco del maiorchino della Honda però rimasto più alto di 4".

1

Spain
Spain

Marc Márquez Alenta

Honda RC213V
Honda RC213V

Honda

14

1'59.327

 

 

178.028

2

France
France

Fabio Quartararo

Yamaha YZR-M1
Yamaha YZR-M1

Yamaha

12

1'59.818

0.491

0.491

177.298

3

Spain
Spain

Maverick Viñales

Yamaha YZR-M1
Yamaha YZR-M1

Yamaha

15

1'59.907

0.580

0.089

177.167

4

Italy
Italy

Valentino Rossi

Yamaha YZR-M1
Yamaha YZR-M1

Yamaha

13

2'00.133

0.806

0.226

176.834

5

Italy
Italy

Andrea Dovizioso

Ducati Desmosedici GP19
Ducati Desmosedici GP19

Ducati

12

2'00.178

0.851

0.045

176.767

6

Spain
Spain

Alex Rins

Suzuki GSX-RR
Suzuki GSX-RR

Suzuki

12

2'00.184

0.857

0.006

176.758

7

Spain
Spain

Pol Espargaro

KTM RC16
KTM RC16

KTM

13

2'00.271

0.944

0.087

176.631

8

United Kingdom
United Kingdom

Cal Crutchlow

Honda RC213V
Honda RC213V

Honda

12

2'00.460

1.133

0.189

176.353

9

Italy
Italy

Franco Morbidelli

Yamaha YZR-M1
Yamaha YZR-M1

Yamaha

13

2'00.50

1.173

0.040

176.295

10

Portugal
Portugal

Miguel Oliveira

KTM RC16
KTM RC16

KTM

12

2'00.642

1.315

0.142

176.087

11

Japan
Japan

Takaaki Nakagami

Honda RC213V
Honda RC213V

Honda

13

2'00.670

1.343

0.028

176.047

12

Australia
Australia

Jack Miller

Ducati Desmosedici
Ducati Desmosedici

Ducati

9

2'00.678

1.351

0.008

176.035

13

Italy
Italy

Francesco Bagnaia

Ducati Desmosedici
Ducati Desmosedici

Ducati

13

2'00.959

1.632

0.281

175.626

14

France
France

Johann Zarco

KTM RC16
KTM RC16

KTM

12

2'01.019

1.692

0.060

175.539

15

Spain
Spain

Aleix Espargaro

Aprilia RS-GP
Aprilia RS-GP

Aprilia

13

2'01.035

1.708

0.016

175.516

16

Italy
Italy

Danilo Petrucci

Ducati Desmosedici GP19
Ducati Desmosedici GP19

Ducati

12

2'01.103

1.776

0.068

175.417

17

Italy
Italy

Andrea Iannone

Aprilia RS-GP
Aprilia RS-GP

Aprilia

11

2'01.192

1.865

0.089

175.288

18

Spain
Spain

Tito Rabat

Ducati Desmosedici
Ducati Desmosedici

Ducati

13

2'01.506

2.179

0.314

174.835

19

Malaysia
Malaysia

Hafizh Syahrin

KTM RC16
KTM RC16

KTM

11

2'01.703

2.376

0.197

174.552

20

France
France

Sylvain Guintoli

Suzuki GSX-RR
Suzuki GSX-RR

Suzuki

13

2'01.744

2.417

0.041

174.494

21

Spain
Spain

Jorge Lorenzo

Honda RC213V
Honda RC213V

Honda

11

2'03.490

4.163

1.746

172.026

22

Czech Republic
Czech Republic

Karel Abraham

Ducati Desmosedici
Ducati Desmosedici

Ducati

4

2'04.553

5.226

1.063

170.558

Guarda i risultati completi

Potrebbe interessarti anche...