Mourinho: "Dissi mai al Tottenham? Sì, prima dell'esonero..."

webinfo@adnkronos.com

"Quando ero al Chelsea dissi che non sarei mai andato al Tottenham? Sì, ma era prima che venissi licenziato...". Lo dice José Mourinho nel giorno della sua presentazione da nuovo allenatore degli Spurs. Il tecnico, chiamato per sostituire Mauricio Pochettino, riparte dal Tottenham dopo un periodo di stop seguito alla fine della sua avventura con il Manchester United. "Ho realizzato di avere commesso degli errori e non rifarò gli stessi errori. Ne farò di nuovi, ma non gli stessi", assicura lo Special One, prima di fissare i nuovi obiettivi da realizzare col Tottenham: "Non possiamo vincere la Premier League in questa stagione, ma possiamo vincerla la prossima. Non ho detto che lo faremo, ma che possiamo farlo", precisa il tecnico di Setubal, che poi risponde così a chi gli domanda se tornerebbe una terza volta al Chelsea: "Solo per vincere un altro titolo, perché è sempre andata così". A Mourinho viene anche chiesto un commento sulla finale persa dal Tottenham contro il Liverpool: "Non lo so perché non ho mai perso una finale di Champions".  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...