Mourinho e la Roma che verrà: quanti nomi nel casting di Tiago Pinto

·1 minuto per la lettura

In casa Roma sta montando con sempre maggior entusiasmo l'attesa di Jose Mourinho. Lo Special One, dopo l'ultima gara con lo Spezia in programma domenica, si insedierà come nuovo allenatore giallorosso al posto del connazionale Paulo Fonseca (verso la Fiorentina), ma sta già lavorando a distanza per costruire la sua prossima squadra.

Nemanja Matic | Soccrates Images/Getty Images
Nemanja Matic | Soccrates Images/Getty Images

Le casse giallorosse, al terzo anno di fila senza Champions, non saranno floride, ma Tiago Pinto ha garantito investimenti in quasi tutti i reparti a Mourinho. A cominciare dal portiere: in ballo ci sono Pierluigi Gollini, Juan Musso e Alex Meret, nonostante si siano un po' "allontanati", mentre resta d'attualità il portoghese Rui Patricio. Lo rivela la Gazzetta dello Sport, che spiega come i Friedkin e Pinto siano molto attenti al mercato inglese. Come nel caso di Nemanja Matic, centrocampista serbo del Manchester United che Jose Mourinho sarebbe felice di riabbracciare dopo averci lavorato insieme al Chelsea prima e a Manchester poi.

Carlos Vinicius | Pool/Getty Images
Carlos Vinicius | Pool/Getty Images

Per la difesa piace Nuno Tavares del Benfica, capace di agire su entrambe le fasce, mentre sono due i profili del Tottenham (ultima squadra di Mourinho...) che piacciono alla Roma: si tratta dell'attaccante Carlos Vinicius, 10 reti in 24 presenze con gli Spurs, e di Tanguy Ndombele. Il problema del mediano classe '96, però, è l'altissima valutazione data dal Tottenham: ben 40 milioni di euro.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli