Mourinho e la vita in hotel: "Se vivessi da solo dovrei stirare e pulire..."

José Mourinho spiega perché non ha mai preso casa a Manchester: "La sola cosa che potrei prepararmi sarebbero uova e salsicce".
José Mourinho spiega perché non ha mai preso casa a Manchester: "La sola cosa che potrei prepararmi sarebbero uova e salsicce".

Josè Mourinho è abituato a fare parlare di sè sia in campo che fuori. L'ultima curiosità riguarda il reale motivo per cui il tecnico portoghese, durante il suo periodo a Manchester, non abbia mai preso casa preferendo vivere in hote.

Lo Special One, alla vigilia del ritorno a Manchester come allenatore del Tottenham, intervistato dal 'Daily Maili' sul tema è stato molto chiaro.

“Dite che era strano che abitassi in hotel? In realtà sapete cosa mi renderebbe infelice? Vivere in una casa da solo. Dovrei pulire, ma non voglio farlo. Dovrei stirare, ma non so come si fa. Dovrei cucinare, ma la sola cosa che potrei prepararmi sarebbero uova e salsicce”.

Mourinho insomma preferiva decisamente la vita in hotel, anche perché a sua disposizione non c'era una comune stanza d'albergo.

"Vivevo in un appartamento fantastico, non in una semplice stanza ed è stato mio per tutto il tempo, non dovevo lasciarlo dopo una settimana. Avevo tutte le mie cose lì, la mia televisione, i miei libri, il mio computer. Era un appartamento, ma con il servizio in camera e tutto il resto. Se avessi vissuto in un appartamento tradizionale da solo, sarebbe stato molto più difficile, invece sono stato bene, più che bene”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...