Mourinho furioso: 'Non parlo se no mi squalificano. Non c'è stato rispetto per la Roma e i suoi tifosi'

·1 minuto per la lettura

José Mourinho, tecnico della Roma, si presenta furioso a Dazn dopo la sconfitta interna con il Milan: "Come mai in certe partite la gara scappa via nel primo tempo? Complimenti al Milan e non voglio dire niente di più, perché se parlo domenica non sono in panchina. Mi dà un po' di rabbia la mancanza di rispetto per i nostri tifosi, per tutti quelli che amano la Roma. Il rispetto che abbiamo noi, anche in una partita in cui non abbiamo giocato bene, in cui comunque abbiamo lasciato tutto, questo rispetto che abbiamo noi altri non lo hanno. E questo mi dà un po' di rabbia. Basta". Mourinho si è rifiutato di rispondere a domande da studio, come riferito dall'inviato dell'emittente, per evitare commenti da squalifica sull'arbitraggio.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Mourinho al giornalista: "Vedete sempre l'aspetto negativo"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli