Mourinho: "Per alcuni 'fenomeni' non si poteva giocare con Pellegrini, Zaniolo, Dybala e Abraham insieme. E invece..."

Getty Images

"I calciatori bravi possono giocare insieme, non è mai un problema. Semmai, per gli allenatori la difficoltà è trovare il modo di metterli in campo". Inizia 'sibillina' la conferenza di presentazione di José Mourinho del match casalingo di Europa League Roma-Betis Siviglia (fischio d'inizio domani, 6 ottobre, alle 21 allo stadio Olimpico).

Lo Special One ha argomentato: "All'inizio per tanti di voi, soprattutto i fenomeni che parlano alla radio e non vengono mai qui, sembrava impossibile far giocare Pellegrini, Zaniolo, Dybala e Abraham. Purtroppo lo abbiamo fatto poche volte, ma quando è successo la cosa ha funzionato molto bene. Belotti ed Abraham? Stiamo parlando di due calciatori bravi, di alto livello: giocare insieme è solo una questione di trovare il modo e il momento, sviluppando l'intesa a poco a poco".