Mourinho: “Spinazzola? Terribile, io non lo avrò per sei mesi”

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 4 lug. (askanews) - "Lo ha perso l'Italia ed è una perdita terribile per Mancini, ma immaginate quanto lo sia per me che non lo avrò per circa sei mesi. Emerson adesso lo sostituirà, è un buon giocatore e ha esperienza ma Spinazzola è davvero incredibile". Così José Mourinho parla di Leonardo Spinazzola, giocatore della sua Roma, infortunatosi durante l'Europeo e costretto a una problematica operazione al tendine d'Achille.

Mourinho, che si è collegato con Talk Sports in maglia nera con scritta giallorossa con il nuovo logo New Balance, ha poi pubblicato un video su Instagram direttamente da Trigoria: "Sarò ancora due giorni lontano dai giocatori, ma è ok: il tempo è fantastico, posso stare fuori e seguire l'allenamento, posso organizzare e parlare con gli assistenti che si prendono cura di loro. Siamo molto dispiaciuti per la perdita di Spinazzola che sarà out per qualche mese, ma questo è il calcio. Pronti per cominciare la prossima settimana".

Sulla Nazionale Mourinho ha invece detto: "Quel quartetto dietro stava giocando davvero bene (Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini e Spinazzola, ndr). Poi Jorginho dà stabilità alla squadra. L'Italia ha grande talento, anche se gli attaccanti non sono i più cinici, hanno molte soluzioni. E anche lo staff di Mancini mi piace, è molto completo, sono anche un gruppo di amici con un grande spirito e ieri me lo ha detto anche Spinazzola, hanno molta fiducia. Io ho rispetto per la Spagna, penso che avremo due grandi semifinali, sarà il rematch di una finale europea in cui la Spagna ha annientato l'Italia che invece si aspettava di vincere. Penso che l'Italia sia più forte, ma non posso dire che andrà il finale al 100%, ho molto rispetto per il calcio spagnolo".

Infine il successo dell'Inghilterra: "È stata una buona prestazione, ma l'hanno resa più facile loro. E' stata una partita facile per l'Inghilterra, sempre sotto controllo. La Danimarca è una squadra molto migliore rispetto all'Ucraina, ma l'Inghilterra è fiduciosa, sentono che probabilmente sta tornando a casa, quindi sarà una grande semifinale". Ma il pronostico resta aperto: "La Danimarca è solida. Hanno anche trovato un modo diverso di giocare rispetto a come avevano iniziato. Hanno iniziato ovviamente con Eriksen come numero 10 e con una difesa a quattro. Ora stanno giocando a tre in difesa: sono una squadra solida, buoni giocatori che giocano nei migliori campionati con tanta esperienza. Nonostante quello che è successo a Christian, sembra che siano emotivamente forti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli