Nè Napoli nè Nicolas: l'esultanza di Higuain è per la madre Nancy

Era da vent'anni che sei giocatori non raggiungevano quota venti in Serie A: Dzeko, Icardi, Belotti, Mertens e Higuain suonano melodie diverse.

Ancora una doppietta dopo quella di Napoli, quattro goal in pochi giorni: Gonzalo Higuain più in forma che mai in attesa di affrontare il Barcellona allo Stadium. Dopo l'esultanza polemica al San Paolo, quella d'amore nel suo stadio: una dedica alla madre, presente in tribuna nel match contro il Chievo.

Stavolta Higuain ha indicato gli spalti non per mandare un messaggio al suo ex presidente De Laurentiis, ma bensì per la madre Nancy: una N formata con le dita, che molti, vista la somiglianza, hanno scambiato per un 21, numero del compagno di squadra e d'attacco Paulo Dybala.

Sul web i tifosi della Juventus sono stati assaliti dai simpatici dubbi, in un clima di festa dopo il passaggio alla finale di Coppa Italia e nell'attesa della doppia sfida contro il Barcellona in Champions League: molti hanno ipotizzato che la dedica, sempre considerando la N, fosse per il fratello Nicolas, che su Twitter aveva pubblicamente esposto la sua felicità per la rete del bomber bianconero in quel di Napoli.

Altri erano convinti che la N rappresentasse il Napoli, eliminato dalla Coppa proprio grazie alle gesta dell'ex idolo. Dubbi spazzati via da Higuain stesso, che ha confermato come la dedica fosse per la madre Nancy: niente gesti polemici, nient'altro che una dimostrazione d'affetto.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità