Napoli, è bufera: 3 titolari a rischio per l'Asl, ecco come potrebbe giocare contro la Juve

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

C'è un grandissimo caos in Serie A negli ultimi giorni. L'emergenza Covid e l'enorme diffusione di positività tra i giocatori ha costretto le ASL di riferimento a bloccare le trasferte di diversi club. Cosa che non è accaduta al Napoli, che è andato a Torino per sfidare la Juventus con l'ok da parte dell'ASL Napoli1. È però scattato l'allarme da parte dell'ASL Napoli2 che ha segnalato tre calciatori (si tratta di Rrahmani, Lobotka e Zielinski) che non hanno la terza dose di vaccino e quindi per loro scatta la quarantena, essendo stati a contatto con i diversi positivi emersi in casa Napoli negli ultimi giorni. 

QUANTE ASSENZE - È un Napoli già decimato quello che dovrebbe scendere in campo contro la Juventus. Assenti, infatti, i positivi Meret, Malcuit, Mario Rui, Osimhen, Lozano, oltre a Luciano Spalletti. Non c'è neanche l'infortunato Fabián Ruiz e i giocatori impegnati in Coppa d'Africa, ovvero Koulibaly, Anguissa e Ounas.

COSÌ IN CAMPO - L'allarme iniziale riguardava Rrahmani, Lobotka e Zielinski che rischiano di saltare questo big match. Alla fine però dovrebbero regolarmente essere della partita, solo che non potranno avere contatti con le persone al di fuori del campo. Saranno sottoposti ad un tampone in mattinata con la speranza di nessun contagio. Che sia con loro o senza le scelte sono praticamente obbligate. Tra i pali giocherà il portiere titolare, Ospina. Difesa a 4 che vedrebbe Di Lorenzo e Ghoulam sulle fasce, mentre Rrahmani e Juan Jesus centralmente. Dovesse mancare il kosovaro, verrebbe adattato Di Lorenzo in mezzo con l'inserimento di Zanoli sull'out di destra. Mediana composta da Lobotka e Demme (il primo verrebbe sostituito da Elmas, che però ha un solo allenamento post Covid nelle gambe). Insigne, nonostante il polverone mediatico per il suo accordo con il Toronto, giocherà largo a sinistra, Politano sulla fascia opposta. Zielinski agirebbe tra le linee a sostegno di Mertens come unica punta. Il belga, nella peggiore delle ipotesi che vedrebbe il polacco out, si abbasserebbe alle spalle di Petagna. Le alternative, oltre Zanoli, Elmas e Petagna, saranno Idasiak (portiere, 2002), Marfella (portiere), Spedalieri (difensore, 2002), Costanzo (difensore, 2002) e Vergara (centrocampista, 2003).

NAPOLI A (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Domenichini.

NAPOLI B (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Di Lorenzo, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Elmas; Politano, Mertens, Insigne; Petagna. All. Domenichini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli