Napoli, è rebus Reina: ancora differenziato, ce la farà per la Juventus?

Il Napoli non sa ancora con certezza se potrà contare su Pepe Reina per il big match di domenica con la Juventus. Problemi anche per Giaccherini.

Il Napoli è in apprensione per le condizioni di Pepe Reina. Anche oggi pomeriggio, così come ieri, il portiere azzurro ha svolto lavoro differenziato (al pari dell'altro acciaccato Tonelli). L'elongazione al soleo, a causa della quale era rientrato in anticipo dalla nazionale, non sembrava grave, eppure continua a dare fastidio allo spagnolo.

Gli esami strumentali hanno escluso ulteriori problemi o complicazioni, ma i fatti dicono che Reina continua a lavorare a parte. La giornata decisiva per capire se l'estremo difensore del Napoli potrà scendere in campo domenica contro la Juventus sarà quella di domani, sabato.

Nelle prossime ore si prenderà una decisione definitiva in casa azzurra sulla sorte dell'affaticato Reina. Non dovesse farcela, al suo posto giocherebbe Rafael, che farebbe così il suo esordio stagionale in campionato. Finora il brasiliano ha giocato soltanto in Coppa Italia contro lo Spezia.

Quella con i liguri, peraltro, è stata l'unica partita saltata da Reina (per un semplice turnover) in questa stagione. Non male per un portiere preda in passato di frequenti infortuni. In vista della sfida con la Juventus, intanto, Maurizio Sarri rischia di dover fare a meno di Emanuele Giaccherini.

Come informa il sito ufficiale del Napoli, l'ex bianconero "è uscito prima del termine della seduta per un fastidio muscolare". Se ne saprà di più domani, con i lavori che riprenderanno nel pomeriggio. Regolarmente a disposizione, invece, sia Hysaj che Hamsik, che hanno smaltito i rispettivi acciacchi accusati con le nazionali.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità