Napoli, è stallo totale per Keylor Navas. E il PSG lo convoca per la sfida col Tolosa

E' stata una conferenza stampa ricca di spunti e di indizi di mercato quella che l'allenatore del Paris Saint-Germain Christophe Galtier ha offerto alla vigilia della partita di campionato contro il Tolosa. Oltre alle indicazioni sul fronte Paredes e Skriniar, il tecnico transalpino ha finito per fare il punto anche sulla questioni più calde legate ai movimenti del Napoli. Col quale già nella serata di ieri è stato raggiunto un accordo per il trasferimento a titolo definitivo di Fabian Ruiz ("Lo seguivamo da tempo, credo che ormai ci siamo") a 23 milioni di euro, mentre continua a vivere una fase di pericoloso stallo la vicenda Keylor Navas.

QUESTIONE DI SOLDI - Il Napoli ha individuato da tempo nel nazionale costaricano il portiere di esperienza internazionale da affiancare a Meret, ma l'assoluta intransigenza del giocatore a rinunciare agli 8 milioni di euro di buonuscita che si aspetta di ottenere dal PSG per chiudere il contratto in essere sta rallentando la chiusura dell'operazione. Il direttore sportivo Giuntoli è intenzionato a pazientare fino all'ultimo momento utile per chiudere l'affare, potendo contare sull'assoluto gradimento di Navas al trasferimento alla corte di Spalletti, ma il rischio che l'affare naufraghi non è da escludere.

LA CONFERMA - E che possa essere posticipato alla riapertura del mercato a gennaio. "Navas? Ad oggi è un portiere del Paris-Saint Germain e lui sì che farà parte del gruppo per la partita col Tolosa", ha dichiarato infatti Galtier. Che a differenza di un Paredes ormai destinato a lasciare la Francia, non rinuncia per il momento al vice di Donnarumma.