Napoli, 5 anni di Daspo per un tifoso azzurro: aggredito uno steward

Napoli, 5 anni di Daspo per un tifoso azzurro: aggredito uno steward
Napoli, 5 anni di Daspo per un tifoso azzurro: aggredito uno steward

Il Napoli ha deciso per il Daspo di 5 anni per un tifoso che aveva aggredito uno steward allo stadio San Paolo: decisione forte che testimonia la lotta avviata dal club partenopeo contro ogni forma di violenza.

Napoli, Daspo di 5 anni per tifoso

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nella serata di giovedì 21 novembre, il Napoli ha pubblicato un comunicato ufficiale con cui ha condannato (fortemente) un episodio grave che si era registrato al San Paolo: un tifoso aveva attaccato uno steward che prestava il proprio servizio professionale allo stadio. Come emerso dal comunicato, la società ha optato per una sanzione di elevata portata, da monito per chiunque dovesse in futuro commettere gesti simili: “Si segnala che, tra gli ultimi provvedimenti assunti dalla SSC Napoli, in applicazione del Codice, vi è stata la revoca del gradimento ad uno spettatore, che non potrà accedere allo stadio San Paolo per 5 anni, per aver aggredito uno steward, che è giuridicamente equiparato ad un incaricato di pubblico servizio. La SSC Napoli, su indicazione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, procederà nei prossimi giorni, all’irrogazione di nuovi provvedimenti per la violazione del Codice di Condotta, secondo i termini previsti dalla legge”.

Napoli, il caos volge a termine

Sicuramente non sono state settimane facili in casa Napoli, dopo l’ammutinamento della squadra che aveva rifiutato di presentarsi in ritiro a Castel Volturno nonostante la decisione del presidente Aurelio de Laurentis. Proprio il comunicato, divulgato nella giornata di ieri, ha rotto un silenzio ormai prolungato dalla celeberrima gara di Champions League contro il Salisburgo. Ora la tempesta sembra essere passata, ci sono obiettivi stagionali da raggiungere e domani, sabato 23 novembre, ci sarà il big match di San Siro contro il Milan.

Potrebbe interessarti anche...