Napoli accusa il 'simulatore' Cuadrado, Sarri: "Regolamento tollerante"

Napoli-Juventus di Coppa Italia fa ancora discutere. Sotto la lente, in casa partenopea, l'atteggiamento degli avversari ritenuto all'insegna di perdite di tempo o 'tuffi': su tutti, quello di Juan Cuadrado.

"Guardian Fans": il servizio di Heineken ai giocatori impegnati in Champions League

Sui social il colombiano diventa il principale bersaglio del tifo azzurro, reo di aver irritato il pubblico con 'scenate' meritevoli di sanzione. Deve pensarla così anche Marek Hamsik, che ha regalato un 'like' al commento di un sostenitore napoletano.

Dries Mertens Juan Cuadrado Napoli Juventus

"Cuadrado nei 7 minuti finali s'è buttato a terra 12 volte, è uscito per un finto crampo ed è rientrato senza permesso", questo il 'post' pubblicato dal tifoso su Instagram e assecondato dal 'mi piace' dello slovacco.

Sulla stessa lunghezza d'onda, a 'Radio Kiss Kiss Napoli', ecco infine il pensiero di Maurizio Sarri: "Cuadrado non esagera? Secondo noi sì, il regolamento è un po’ troppo largo, io sarei molto più tollerante con un giocatore a rischio secondo giallo, rispetto ad uno che simula e perde spesso tempo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità