Napoli a caccia dell'Europa League: con l'Arsenal serve l'impresa

Goal.com

Si riparte dal 2-0 di Londra. A campi invertiti, il Napoli va a caccia della semifinale di Europa League ospitando al San Paolo un Arsenal favorito dopo il successo dell'andata.


Gli azzurri, per compiere l'impresa, avranno bisogno di 2 goal senza subirne per garantirsi i supplementari e 3 per passare il turno: una rete incassata per mano dei Gunners, renderebbe complicatissimo sperare nella qualificazione.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Per tentare l'impresa, Ancelotti si affida al tandem d'attacco formato da Milik e Insigne (che farà 300 presenze col Napoli) lasciando in panchina Mertens e propone la mediana classica con la possibile variabile legata alla posizione di Fabian Ruiz e Zielinski: spagnolo a sinistra, polacco nel mezzo al fianco di Allan.


In difesa spazio ad Hysaj a destra e Ghoulam (in vantaggio su Mario Rui) sull'out mancino, a protezione di Meret la coppia Maksimovic-Koulibaly.

Nell'Arsenal si rivede Xhaka nel cuore del centrocampo dopo il forfait dell'Emirates, al suo fianco Ramsey oppure Torreira qualora Ozil dovesse finire in panchina e il gallese alzato sulla trequarti. Koscielny guida la retroguardia, davanti il tandem Aubameyang-Lacazette. Fischio d'inizio alle 21.

Le probabili formazioni:

N APOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Fabian Ruiz; Insigne, Milik.

ARSENAL (3-4-1-2): Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Ramsey, Xhaka, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang.

Potrebbe interessarti anche...