Napoli, che stoccata di Insigne: "Sarri alla Juve? È tradimento e sempre lo sarà! Sul futuro..."

90min Italia
90min

Intervenuto in conferenza stampa insieme a ​Dries Mertens e al neo acquisto del Napoli Kostas Manolas, il Capitano azzurro Lorenzo Insigne ha risposto ad alcune domande incentrate soprattutto sul proprio futuro e sul mercato, con una piccola frecciatina all'ex maestro Maurizio Sarri.


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Queste le sue parole: 


SU SARRI ALLA JUVE: "Per noi napoletani è un tradimento, lo sarà sempre. Ma ora dobbiamo pensare a noi e cercare a tutti i costi di batterlo. Ora che è andato alla Juve non voglio più parlare di lui".

SUL FUTURO E SUL MERCATO: "Non ho mai pensato di andare via da Napoli. Sono giovane e sto bene qui, spero di rimanere a vita a Napoli. James? I campioni sono sempre benvenuti, non spetta a noi dire chi arriva e chi no. L’importante è essere uniti. Cerco sempre di dare qualcosa in più perché sono napoletano. Insieme riusciremo a fare grandi cose. Quando vinciamo lo Scudetto? Non ho la palla magica (ride ndr). Quest’anno cercheremo di essere competitivi fino alla fine. E’ il mio sogno, ce la metteremo tutta per arrivare a questo traguardo. Anche senza la fascia, quando era capitano Marek, ho sempre aiutato i compagni e lo farò sempre. Le parole del presidente le ho interpretate nel modo migliore, per dare il 100% il prossimo anno!".

Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!

Potrebbe interessarti anche...